Facebook Twitter
semqx.com

Prevenire Lesioni Cerebrali

Pubblicato il Gennaio 5, 2022 da Nicholas Juarez

Una delle cose che spesso temiamo di invecchiare è il rischio che possano ottenere la malattia di Alzheimer, una condizione orribile che distrugge il cervello distruggendo la mente.

Molte persone rabbrividiscono all'idea che se avremo l'Alzheimer, perderemo la nostra capacità di pianificare e credere, o addirittura di ricordare chi siamo. L'Alzheimer è davvero un terribile disturbo di origine sconosciuta che distrugge non solo la mente, distrugge vite e identità e devasta intere famiglie.

E mentre è vero che la malattia di Alzheimer ha già rivendicato e continuerà a rivendicare molti milioni di menti, molti di noi stanno affrontando un pericolo molto più inclinato e considerevolmente più immediato per i nostri cervelli. E molti di noi stanno prestando pochissima attenzione a questo possibile cacciatorpediniere cerebrale.

Ogni anno, centinaia di migliaia di individui subiscono gravi danni permanenti al cervello a causa di traumatici lesioni alla testa. I sopravvissuti alla lesione cerebrale sono spesso lasciati con danni a lungo termine della loro capacità di pensare e imparare, di ricordare e strategia, e possono subire perdita permanente del movimento corporeo. I parenti possono essere svuotati cercando di prendersi cura di una persona cara che ha subito lesioni cerebrali e i risparmi potrebbero essere spazzati via.

Probabilmente non ti sorprenderà apprendere che la principale causa di tali lesioni cerebrali catastrofiche sono incidenti automobilistici. Altre principali cause di gravi lesioni alla testa includono cadute in casa, incidenti sportivi e incidenti subacquei. In America, le ferite da arma da fuoco sono un'altra causa comune di lesioni cerebrali a lungo termine.

La tragedia del danno cerebrale provocato dalla lesione è peggiorata perché alcuni di questi incidenti erano prevenibili nella prima posizione. Non ci piace considerare gli incidenti e una volta che lo facciamo, siamo propensi a pensare "non succederà a me".

La tua mente è un organo straordinariamente fragile. Ecco perché è protetto dall'essere dentro il tuo cranio osseo. Ma non importa quanto sia spesso il cranio, non può proteggerti da tutti i colpi che incontrerai.

Se sei dentro un'auto in movimento per esempio e ti fermi improvvisamente, la tua mente si sta ancora andando avanti nei pochi secondi, ci vogliono per fermarti.

L'impatto stridente può strappare le delicate connessioni tra una cellula cerebrale e un'altra necessarie per la trasmissione di comunicare all'interno del cervello. Insieme al gonfiore del tessuto cerebrale a seguito di un incidente può uccidere molte cellule cerebrali, causando danni diffusi da cui potrebbe essere molto difficile recuperare.

Puoi abbassare notevolmente la possibilità di subire una trauma cranico in un veicolo o lesioni da bicicletta prendendo semplici precauzioni.

Ogni volta che sei un passeggero o un guidatore in macchina, indossa sempre una cintura di sede a tre punti sulla spalla e sulla spalla. Mai, mai, mai bere e poi guidare. E non salire mai in un'auto se l'autista ha bevuto o preso in mente alterando droghe. Essere sotto l'influenza di altri farmaci compromette anche la capacità del guidatore di evitare lesioni.

Se hai intenzione di andare in bici o in bicicletta, il tuo possesso più prezioso, la tua mente, sarà molto più sicuro se indossi un casco approvato che è stato montato correttamente.

Quando si gioca a sport ruvidi e caduti, assicurati di indossare l'attrezzatura protettiva per la testa.

Incoraggia anche i tuoi familiari a seguire questi principi.

I giovani, in particolare i bambini, sono più in grado di recuperare pienamente dopo una lesione cerebrale piuttosto grave di quanto possa essere una persona anziana. Dal giovane, la mente rimane in plastica e nuovi percorsi nel cervello possono crescere più facilmente.

Gli anziani sono molto più vulnerabili ai danni a causa della lesione della testa rispetto ai giovani.

Gli anziani hanno un volume cerebrale più piccolo per iniziare e abbastanza frequentemente la circolazione sanguigna all'interno del cervello sta diventando meno efficace. Il cervello degli anziani ha una ridotta capacità di creare nuovi percorsi tra le cellule cerebrali per compensare il danno cerebrale.

Il danno alla funzione cerebrale dopo una minore lesione alla testa potrebbe non apparire per molti giorni e potrebbe non essere riconosciuto dal malato. In realtà, l'individuo incrinato dal cervello negerà spesso che tutto non va.

Abbastanza frequentemente, il danno cerebrale dopo un incidente può manifestarsi come un cambiamento di personaggio. Qualcuno che ha subito una lesione cerebrale può arrabbiarsi, depresso, incapace di lavorare o stare insieme in situazioni sociali. Lui o lei potrebbe non collegare queste modifiche al personaggio alla collisione.

Se si sospetta un danno neurologico a seguito di lesioni alla testa, tuttavia il minore l'incidente è apparso nel momento, è estremamente importante che una valutazione medica completa venga eseguita immediatamente. Nuove tecnologie di imaging hanno reso molto più facile un inchiodare danni che in precedenza non sarebbero stati rilevati.

Sebbene i pronto soccorso dell'ospedale contemporaneo con le loro attrezzature ad alta tecnologia, i costi più elevati possano fare ciò che sembrano meraviglie con corpi e cervelli mutilati, la nostra priorità deve essere quella di impedire che gli incidenti si verifichino nella prima posizione.

E per fortuna, con un po 'più di attenzione e cura, molte lesioni cerebrali potrebbero essere evitate del tutto.